La lista dei buoni propositi

Ecco. Ci risiamo. Le vacanze sono finite (per chi le ha fatte) e l’autunno imminente si presta fantasticamente a stilare liste di buoni propositi per la nuova stagione.

C’è chi si è ripromesso di mettersi a dieta. C’è chi ha giurato che si sarebbe iscritto in palestra. C’è anche chi coglie l’occasione per analizzare il lavoro fatto fin’ora e adottare qualche miglioria al proprio operato.

Io, per non farmi mancare niente, ho infilato tutto nella mia lista.

#1 Ottimizzare il lavoro. Chi lavora sui social si trova spesso a gestire più contesti, molti accounts, toni diversi, orari di programmazione, cura dello stile da personalizzare per ogni cliente. E le distrazioni, per chi lavora da casa, sono sempre in agguato. I bambini che chiedono attenzioni, il pranzo da preparare. Il trucco è organizzarsi un’agenda razionale per far sì che le varie attività trovino il giusto tempo e non si sovrappongano.

[Sì, anche il tempo per “social cazzeggio” va programmato. Solitamente io gli dedico la prima mezz’ora di lavoro. Quella in cui sto ancora aspettando che il caffè faccia effetto.]

#2 Monitorare le novità. Per chi, come noi, lavora sul web non c’è tempo per dormire sugli allori. Ci sono novità ed aggiornamenti praticamente tutti i giorni. Va da sè, che è necessario trovare del tempo anche per studiare.

#3 Usare la rete. Non per prendere quei pesci che scappano mentre dormi, ma per stringere relazioni, consolidare sinergie e trovare nuovi stimoli, idee e – perché no, muovi partner per nuove avventure social.

#4 Bere meno caffè. (Va bene, il punto 4 fate finta di non averlo letto. Tanto non ce la farò mai).

Buoni propositi

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>