Author Archive

13 Mar 2013

Twitterquette

Twitter, come tutti gli altri strumenti web 2.0, è esattamente quello. Uno strumento, come può essere un cellulare, un foglio e una penna, oppure i segnali di fumo. Sta a noi decidere che cosa dire (contenuti) e
12 Mar 2013

Come ti chiami?

exout. Noi ci chiamiamo exout. Con l'”e” minuscolo. Proprio così. Nel mondo 2.0, l’unicità del nome è diventata davvero importante. Esempi facili sono Hotel Bellavista, il povero signor consulente aziendale Paolo Rossi, ed anche la città di
1 Mar 2013

Turismo 2.0 Empolese Valdelsa

La situazione in Toscana e’ difficile. Ma le potenzialità della Toscana sono stratosferiche! Domanda volutamente provocatoria: l’Italia ha dato chiari segnali di voler cambiare fortemente in questi giorni; la Toscana riuscirà a farlo in tempo? Turismo 2.0
27 Feb 2013

Essere attrezzati

Affacciarsi sul mondo 2.0 (con tanto di visibilità web, SEO intelligente, un bel sito, attività su social e blog, forum, siti di recensioni ecc ecc ecc) richiede una serie di competenze (da acquisire o da acquistare). Ma
6 Feb 2013

Facebook vi perdona …

E’ successo nel passato, ma non è detto che ri-succeda nel futuro. Facebook per ora da la possibilità a chi ha un profilo “sbagliato” (ovvero un profilo personale invece di una pagina aziendale) di “trasformare” gli amici
5 Feb 2013

Facebook geograficamente

Un pò di tempo fa era possibile scegliere il target di riferimento dei propri post in base alla lingua. Ovvero, rendere visibili solo i post in italiano a chi ha scelto l’ italiano come lingua di impostazione
29 Jan 2013

Soddisfazione al 100%

Noi, insieme ai nostri clienti, lavoriamo per migliorare la visibilità web. Ma il piano di comunicazione di un’azienda è molto più ampio della sola presenza online. Spesso duriamo fatica a portare i clienti online, ma una volta
24 Jan 2013

Yes we can!

Ecco, forse non è un tema strettamente collegato a quello che facciamo, ma come non portare alla luce una notizia così importante, per lo più quando è stato un nostro collega, armato della sua testa di coccio,
21 Dec 2012

La bufala maya

Prima abbiamo citato sul sito: Ecco, a quanto pare, non avevano ragione. Ed eccoci qua, senza aver organizzato un mezzo biglietto di auguri per i nostri clienti, senza aver fatturato dal 15 dicembre in poi, senza preoccuparsi
17 Dec 2012

La ragione dei Maya?

La scritta sulla home del nostro sito recita proprio queste parole! Tutto l’anno abbiamo lavorato insieme ai nostri clienti per avere un 2012 assolutamente decente in funzione di un 2013 decisamente migliore. Non fraintendiamoci, l’Italia è ancora